Legge Sabatini

La Sabatini è un’agevolazione pubblica che ti permette di acquistare un bene strumentale all’impresa usufruendo di un finanziamento agevolato dell’intero importo, tramite banche e società di leasing convenzionate con il Ministero dello Sviluppo Economico.

Questo strumento è dedicato alle imprese che realizzano investimenti in macchinari, impianti, beni strumentali di impresa e attrezzature nuovi di fabbrica ad uso produttivo, nonché in hardware, software e tecnologie digitali (collegate al bene strumentale), classificabili nell’attivo dello stato patrimoniale alle voci B.II.2, B.II.3 e B.II.4 dell’art. 2424 c.c. 

Restano escluse le spese relative a ‘terreni e fabbricati’.

La Sabatini finanzia le PMI con sede operativa in Italia, appartenenti a qualsiasi settore d’attività compresa la produzione agricola ad esclusione di: industria carboniera, attività finanziarie e assicurative, sostituzione latte e derivati.

Quando queste acquistano un bene strumentale nuovo tramite leasing o finanziamento.

Che cos’è la nuova Sabatini 2019?

La nuova Sabatini 2019 per l’acquisto di beni strumentali, è un contributo che il MISE riconosce alle PMI attraverso un contributo a copertura degli interessi sui finanziamenti bancari per gli investimenti realizzati per acquistare beni strumentali.

Benefici della Sabatini per le imprese

Il contributo per il bonus macchinari – nuova Sabatini, è quindi pari agli interessi calcolati sul piano di ammortamento a rate semestrali al tasso di 2,75% annuo per 5 anni, per industria 4.0 il tasso si alza al 3,57%.

Le PMI inoltre, che fanno domanda e rientrano nel contributo, possono richiedere che il finanziamento sia coperto dalla garanzia dello Stato, attraverso il Fondo di garanzia PMI fino all’80% del finanziamento totale.

Cosa spetta alle imprese?

Alle imprese che fanno domanda di accesso al contributo e che effettuano l’investimento per acquistare i beni strumentali o acquisirli in leasing spetta:

  • Investimento coperto da un finanziamento bancario o leasing, fino all’80% dell’importo dal Fondo di garanzia PMI.
  • La durata del finanziamento è di massimo 5 anni;
  • Importo compreso tra 20.000 euro e 2 milioni di euro;
  • Finanziamento deve essere utilizzato per coprire gli investimenti ammissibili.
Menu