MiSE-comunicazione-investimenti-4.0

MiSE: RICHIESTA LA COMUNICAZIONE PER GLI INVESTIMENTI IN BENI 4.0

INVESTIMENTI 4.0: Il Ministero dello Sviluppo Economico richiede la comunicazione degli investimenti effettuati in beni industria 4.0

Ecco come comunicare al MISE gli investimenti effettuati dal 1 gennaio 2020 tramite i modelli di comunicazione.

Già durante il 2020 sul sito del MISE compariva questa frase:
“Le imprese che effettuano investimenti 4.0 dovranno comunicarlo al MiSE tramite gli appositi modelli di comunicazione.”

Solo a partire da qualche giorno però sono usciti i modelli che possono essere utilizzati dalle imprese per provvedere a tale comunicazione.

ATTENZIONE: lo stesso MISE ha specificato tuttavia che la mancanza di invio dei moduli non comporta in alcun modo la decadenza dell’agevolazione e non determina alcun controllo da parte dell’Agenzia delle Entrate in quanto i dati raccolti servono solo ai fini statistici.

I soggetti interessati a tale comunicazione sono tutte le imprese che hanno effettuato investimenti in beni Industria 4.0 .

La comunicazione vale per le seguenti misure agevolative:

Rimangono esclusi i beni che rientrano negli investimenti in beni strumentali ORDINARI materiali e immateriali.

Il termini della comunicazione per gli investimenti 4.0 sono i seguenti:

  • Credito d’imposta per investimenti beni strumentali 4.0
    • per gli investimenti effettuati dal 1° gennaio 2020 e fino al 15 Novembre 2020 il termine per la presentazione dei modelli è il 31 Dicembre 2021 (L. 160/2019)
    • per gli investimenti effettuati a partire dal 16 Novembre 2020 al 31 Dicembre 2020 il termine per la presentazione dei modelli è il 30 Novembre 2021 ovvero entro la prima presentazione modello Redditi in cui ricade l’investimento (L.178/2020)

Il modello deve essere firmato digitalmente dal legale rappresentante dell’impresa ed inviato tramite PEC all’indirizzo benistrumentali4.0@pec.mise.gov.it

  • Credito d’imposta Ricerca & Sviluppo e Innovazione & Design
    Il termine d’invio del modello è legato al periodo d’imposta in cui sono state effettuate le spese ammissibili:
    • investimenti effettuati nel periodo d’imposta 2020 il termine per la presentazione dei modelli è entro il 31 Dicembre 2021; 
    • investimenti effettuati nei periodi d’imposta successivi, entro la data di presentazione della relativa dichiarazione dei redditi.

Il modello deve essere firmato digitalmente dal legale rappresentante dell’impresa ed inviato tramite PEC all’indirizzo cirsid@pec.mise.gov.it

  • Credito d’imposta Formazione 4.0
    Il termine d’invio del modello è legato al periodo d’imposta in cui sono state effettuate le spese ammissibili:
    • investimenti effettuati nel periodo d’imposta 2020 il termine per la presentazione dei modelli è entro il 31.12.2021
    • investimenti effettuati nei periodi d’imposta successivi entro la data di presentazione della relativa dichiarazione dei redditi.

Il modello deve essere firmato digitalmente dal legale rappresentante dell’impresa ed inviato tramite PEC all’indirizzo formazione4.0@pec.mise.gov.it

N.B.: Non si tratta di una comunicazione obbligatoria e non comporta in nessun modo la decadenza dell’agevolazione.

Agevola tuttavia consiglia l’invio del modello di comunicazione e mette a disposizione il servizio su richiesta allegando il fac-simile.

Di seguito il modello da scaricare.

Se sei interessata/o ad un supporto da parte nostra inviaci una mail o contattaci

RESPONSABILE BANDO
Tanita Vigato
tanita@agevolagroup.it
045 5118495

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Rimani sempre aggiornato!

LinkedIn
YouTube
Instagram
SoundCloud
Articoli recenti
Menu

Un offerta su misura per la vostra impresa

Ai professionisti che hanno espresso il loro interesse verso la Transizione 4.0 in occasione dell’ultima edizione di Save Verona, Agevola propone un’offerta dedicata.

Per essere contattati da un consulente esperto del nostro team, è sufficiente compilare il form.

* campi obbligatori