NUOVO DECRETO PER LE ROTTAMAZIONI CON CONTESTUALE ACQUISTO

Se sei un autotrasportatore ci sono buone notizie per te!

E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale un ulteriore decreto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti recante le modalità di erogazione degli incentivi a favore degli investimenti nel settore dell’autotrasporto. 

Sono stati stanziati 25,8 milioni di euro di contributi solo per le PMI per il biennio 2019/2020 a sostegno degli investimenti delle imprese di autotrasporto per il rinnovo dei mezzi. 

A chi sono rivolti gli incentivi.

Tutti le aziende di autotrasporto merci conto terzi iscritte al REN (Registro elettronico nazionale) e all’Albo degli autotrasportatori di cose per conto di terzi.

Quali veicoli sono inclusi.

Questo specifico decreto riguarda SOLO i seguenti investimenti:

  • Rottamazione di veicoli pesanti  con contestuale acquisto di veicoli a Metano CNG, gas naturale LNG, nonché elettrici di massa a pieno carico pari o superiori a 3,5 T.
    Contributo da euro 4.000 a 12.000
  • Rottamazione e contestuale acquisto di veicoli nuovi euro VI e veicoli leggeri euro 6 D Temp di massa a pieno carico pari o superiori a 3,5 T
    Contributo da euro 2.000 a 8.000.

I beni radiati e rottamati devono essere stati di proprietà dell’ impresa da almeno 3 anni e i beni acquistati devono rimanere in azienda almeno fino al 31.12.2023, pena la non ammissibilità.
Contratti di acquisto accettati in retroattivo dal 26/12/2019. 

Entro quando inviare la domanda.

Ti faccio presente che il 1° sportello sarà attivo dall’11 Novembre e le istanze verranno accolte in ordine cronologico sino ad esaurimento risorse.

Siamo a disposizione per seguirti nell’iter di predisposizione della domanda per l’accesso al contributo. 

Per maggiori informazioni o per avere una consulenza contattami gaigher@agevolaimprese.com o sulla nostra e-mail dedicata autotrasporto@agevolaimprese.com

Menu