Rinnovo del Bando Autotrasporto 2019

Se sei un’impresa di autotrasporto per conto terzi questa è l’agevolazione che fa per te!

Con il Decreto N.0000336 del 22-07-2019 emanato dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti è stato rinnovato anche per l’anno 2019 il Bando incentivi autotrasporti per conto terzi.
Il presente bando ha lo scopo di incentivare la tua impresa al rinnovo del tuo parco veicolare mediante l’ acquisizione di beni strumentali nuovi per il trasporto intermodale.

Da oggi, 25 ottobre 2019, a seguito pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, puoi procedere con l’avvio dei tuoi investimenti, acquistabili anche mediante locazione finanziaria.

I beni che verranno agevolati sono i seguenti

  1. 9,5 milioni di euro 

    di risorse destinate per l’acquisizione, anche mediante locazione finanziaria, di autoveicoli nuovi di fabbrica, adibiti al trasporto di merci di massa complessiva a pieno carico pari o superiore 3,5 tonnellate a trazione alternativa a metano CNG, gas naturale liquefatto LNG, ibrida (diesel/elettrico) ed elettrica (full electric), nonché per l’acquisizione di dispositivi idonei ad operare la riconversione di autoveicoli per trasporto merci a motorizzazione termica in veicoli a trazione elettrica

  2. 9 milioni di euro 

    di risorse destinate: a) per la radiazione per rottamazione di veicoli pesanti di massa complessiva a pieno carico pari o superiore a 11,5 tonnellate, con contestuale acquisizione di veicoli nuovi di fabbrica conformi alla normativa euro VI di massa complessiva a pieno carico a partire da 7 tonnellate. b) Per l’acquisizione di veicoli commerciali leggeri euro 6 D TEMP di massa complessiva a pieno carico pari o superiore a 3,5 tonnellate fino a 7 tonnellate in assenza di contestuale rottamazione.

  3. 6 milioni di euro 

    di risorse destinate per l’acquisizione anche mediante locazione finanziaria, di rimorchi e semirimorchi nuovi di fabbrica, per il trasporto combinato ferroviario rispondenti alla normativa UIC 596-5 e per il trasporto combinato marittimo dotati di ganci nave rispondenti alla normativa IMO, dotati di dispositivi innovativi volti a conseguire maggiori standard di sicurezza e di efficenza energetica nonché per l’acquisizione di rimorchi e semirimorchi o equipaggiamenti per autoveicoli specifici superiori a 7 tonnellate allestiti per trasporti a regime ATP, rispondenti ai criteri avanzati di risparmio energetico e rispetto ambientale

  4. 0,5 milioni di euro

    di risorse destinate per l’acquisizione, anche mediante locazione finanziaria, di casse mobili e rimorchi o semirimorchi porta casse così da facilitare l’utilizzazione di differenti modalità di trasporto in combinazione fra loro senza alcuna rottura di carico.

Se vuoi avere accesso all’agevolazione devi avviare l’investimento dalla data di oggi 25 ottobre e concluderlo entro il 15 giugno 2020.

I beni non potranno essere venduti, concessi in locazione o in noleggio fino al 31 dicembre 2022, pena la revoca del contributo.

I contributi sono erogabili fino ad esaurimento delle risorse disponibili per ciascuna delle aree di investimento previste. 

Per maggiori informazioni o per avere una consulenza contattami gaigher@agevolaimprese.com o sulla nostra e-mail dedicata autotrasporto@agevolaimprese.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserire un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

Menu