Probabilmente stai pensando che non ti servirà leggere questo articolo perché la tua azienda gode di ottima salute, ha dei buoni margini, produce utile ed è strutturata bene..

Ti devo purtroppo fare una postilla.

Come ti vedi tu non è come ti vede la banca.

Il discorso non è tanto più complicato di così.

Ma quindi cos’è che guarda veramente una banca quando ti presenti da lei per chiederle soldi?

Ci arriviamo subito, voglio darti tutte le informazioni che ti servono.

Partiamo dal presupposto che se non conosci i tuoi numeri e chiedi un finanziamento, fido di cassa o altro, la banca ti chiede visura camerale, centrale rischi, e tutta una serie di documenti legati all’azienda.

Tutto ciò comporta il fatto che ci mette circa un mese solo per mettere in ordine tutto e farti l’ istruttoria.

Un mese solo per raccogliere i documenti, metterli insieme, censirti e far girare i dati nel suo sistema automatico per definire il tuo Rating.

Senza contare che dopo viene tutta la parte della negoziazione….ma non è questo l’articolo dove voglio parlartene..

E’ molto più probabile che se io mi presento in un certo modo alla banca fin dall’inizio l’esito sia positivo e più veloce perché non dovrà andare a spulciare tra tutte le tue carte.

—> ti sembrerà una banalità ma questo piccolo accorgimento fa ridurre il tempo dell’istruttoria da un mese a QUATTRO GIORNI!

 

Veniamo al punto.

 

Ecco cosa guarda esattamente la banca quando le chiedi un finanziamento e perché è importante che lo sappia anche tu.

 

INFORMAZIONI COMMERICALI (CERVED)

Cosa guarda la banca?
–> Dati anagrafici per collegamenti scocietà e soci
–> Pregiudizievoli in capo ai soci
–> Affidabilità
–> Indici settoriali per comparazioni
–> Consultazioni (banche, fornitori, clienti)
–> Codice Ateco + inizio attività

ANALISI CENTRALE RISCHI

Cosa guarda la banca?
–> Comparazione fatturato / affidamenti autoliquidanti
–> Se i fidi di cassa sono a tappo
–> Insoluti
–> Confronto autoliquidante / crediti
–> Utilizzo autoliquidante
–> Garanzie
–> M/L durata

VALUTAZIONE BILANCIO

Cosa guarda la banca?
–> Capacità di rimborso potenziale
–> Capacità di rimborso effettiva
–> Quanto spazio libero c’è per altri debiti
–> Patrimonio
–> Indice oneri finanziari

Essendo a conoscenza di tutte queste informazioni puoi lavorare d’astuzia e anticipare tutte le obiezioni.
Ti faccio un esempio pratico.
Se hai un socio che ha avuto problemi con altre aziende, prima di chiedere un finanziamento in banca cercherai di mettere da parte questo socio per esempio togliendolo temporaneamente dall’amministrazione in modo che i suoi problemi non ricadano sulla pratica.

Un altro esempio riguarda la Centrale Rischi.
Conoscerla dettagliatamente prima che la banca la richieda, e sapere se sto utilizzando i fidi a tappo o se ho sconfinato senza accorgermene, mi da modo di giustificarlo in anticipo quando presenterò la domanda di finanziamento.

IMPORTANTE:
Per quanto riguarda il bilancio, oltre al patrimonio, MOL ecc, la banca guarda se hai la capacità di restituire il capitale che chiedi.

Come lo dimostri?
ad esempio con Business plan intelligente, unito al report di Agevola Imprese.

—> chiedo questo finanziamento per comprare questo macchinario che mi darà questa produttività che migliorerà i miei margini di X.
Quindi la mia capacità di rimborso migliorerà di Y.

Dimostro che sono in grado di restituire i soldi.

Altro aspetto FONDAMENTALE invece riguarda le garanzie.

Infatti se riesci a dimostrare che la tua azienda che è un soggetto giuridico esterno è in grado di sostenere quel finanziamento da sola senza che tu ti impegni con le tue firme personali il gioco è fatto.
Puoi utilizzare garanzie collaterali (es. fondo di garanzia) e puoi presentarle alla banca nel momento stesso in cui richiedi il finanziamento.

Immagina se dovessi chiedere un finanziamento da 100.000 euro: è più facile che la banca te lo conceda con o senza una garanzia dello stato che ti copre fino all’80%?

E questa è solo la punta dell’iceberg..

Avere piena consapevolezza dei numeri della tua azienda ma soprattutto dell’interpretazione che la banca da a quei numeri, ti mette in condizione di dettare tu le regole del gioco.

Anche se ti dicono che in questo periodo è difficile avere credito..

Tieni in tasca i tuoi milioni con il Leader delle Agevolazioni!

Devi essere connesso per inviare un commento.

Un offerta su misura per la vostra impresa

Ai professionisti che hanno espresso il loro interesse verso la Transizione 4.0 in occasione dell’ultima edizione di Save Verona, Agevola propone un’offerta dedicata.

Per essere contattati da un consulente esperto del nostro team, è sufficiente compilare il form.

* campi obbligatori